Libertà di movimento – con Stefania Olmi, pedagogista

Che tipo di giochi possiamo fare per stimolare il movimento e di conseguenza anche la mente dei nostri bambini?

Nei bimbi lo sviluppo cognitivo va di pari passo con quello motorio: per questo, ci segnala l’educatrice Vanessa, in ogni asilo c’è un’area dedicata alla psicomotricità, dove il bambino può muoversi in sicurezza e imparare a “prenderci gusto”. In questa fase i dondoli diventano ben presto i giochi preferiti, ancora di più se dotati di tasti musicali: i piccoli si sentono stimolati dalla musica e dai suoni e nel frattempo imparano a controllare i loro movimenti.

Ma vediamo cosa ci dice in merito la Dott.ssa Olmi…

Continua

I primi passi – con Stefania Olmi, pedagogista

Muovere i primi passi è fondamentale per ogni bambino per poter cominciare a scoprire il mondo. Un momento importante per i piccoli ma anche per i loro genitori! Ma mamma e papà come possono accompagnare i bimbi in questa delicata fase?

In generale il gioco, ci dice l’educatrice Vanessa Spataro, è un modo efficace per stimolare i piccoli a muoversi. I bambini di solito iniziano a camminare verso il primo anno d’età: è importate sapere che da quest’età subentra anche l’imitazione degli adulti. Gratificante per loro può essere sentire una musichetta o un suono mentre cercano di fare i loro primi passi così da sentirsi incoraggiati a continuare nei loro tentativi.
Approfondiamo questo argomento anche con l’esperta, la pedagogista Stefania Olmi: ecco cosa ci dice.

Continua