L’apprendimento linguistico – con Stefania Olmi, pedagogista

Il linguaggio non si impara solo con l’udito, ma con tutti i sensi. Ecco perché bisogna incoraggiare fin dai primi anni il bambino a fare delle azioni e collegarle a dei risultati sperimentando i collegamenti tra causa ed effetto. Ma attraverso quali giochi possiamo aiutarlo a sviluppare queste relazioni?

Un’idea interessante, ci dice l’educatrice Vanessa, è utilizzare dei peluche interattivi a cui il bimbo può affezionarsi, che reagiscono quando vengono toccati: per esempio se il bambino tocca il piede del peluche, il giocattolo gli dice: “Questo è un piede”. In questo modo il bimbo riceve subito una risposta alla sua azione, quindi è indotto ad imparare e ripetere.

Ecco poi il parere della nostra pedagogista, la dottoressa Olmi, su questo tema.

Continua

L come Linguaggio – con Rachele Macchi Cassia, pedagogista

Come aiutare i nostri figli a crescere con un linguaggio corretto e ricco? A questa domanda ci aiuta a rispondere la Dott.ssa Macchi Cassia, pedagogista, che ci ricorda un fatto semplice ma sorprendente: i bimbi nascono già parlando con qualcuno! Dobbiamo dunque tenere presente che abbiamo a che fare con un essere umano che, pur piccolissimo, ha già molte competenze e molteplici capacità di interagire con l’esterno: ci avevate mai pensato, mamme e papà? E poi l’esperta ci consiglia sul modo in cui dobbiamo parlare al piccolo e su questo fronte c’è una sorpresa…

Continua

Pappa del pesciolino verde

Sapevate che l’ape regina e le api operaie hanno lo stesso codice genetico? Allora cosa differenzia una dalle altre? L’alimentazione! La regina mangia tutta la vita la pappa reale, mentre le operaie lo fanno solo per i primi tre giorni di vita… Ecco dunque perché occorre fare molta attenzione a cosa mettiamo nella pappa dei nostri piccoli. Con il pesce, ci segnala la Dott.ssa Scaglioni, pediatra esperta in nutrizione, riusciamo ad introdurre nell’alimentazione dei bimbi dei grassi molto speciali, che partecipano non solo allo sviluppo del sistema nervoso centrale, ma anche alla maturazione della retina e al sistema immunitario. Solo dopo i due anni di vita i lipidi dovranno essere limitati.

Ma ecco la ricetta di oggi, naturalmente con il pesce!

Continua

I viaggi di Stojan

L’attività di restituzione al pubblico dei risultati dei progetti sostenuti da Mediafriends costituisce un indispensabile momento di chiarezza e trasparenza; la visione diretta dei progetti è inoltre uno strumento necessario per valutare l’efficacia dell’utilizzo dei fondi donati dal pubblico. L’incontro con Anna e Fabio Stojan, viaggiatori e motociclisti, ci ha consentito di realizzare questo compito. Anna e Fabio hanno compiuto un viaggio in moto durato 5 mesi in Asia, nel corso del quale hanno avuto modo di visitare e filmare 7 progetti finanziati da Mediafriends.

Continua

Imparare le lingue – con Stefania Olmi, pedagogista

Parlando di bambini fino a tre anni, che tipi di giochi possiamo utilizzare per stimolare il loro linguaggio, è possibile magari farli già entrare in contatto con una lingua straniera?
L’abbiamo chiesto all’educatrice Vanessa, che ci suggerisce di proporre ai piccoli giochi interattivi dove si sentono delle canzoncine già magari in una lingua straniera come l’inglese che poi loro possono ripetere e imparare. Ecco poi il parere della Dott.ssa Olmi, che ci sorprende con un’informazione importante: possiamo “esporre” i bimbi ad un’altra lingua già da piccolissimi!

Continua

R come Relazione – con Rachele Macchi Cassia, pedagogista

Andare al cinema in due? Magari. Riprendere in mano quel lavoretto lasciato a metà da mesi? Figurarsi. Uscire a cena? Un sogno impossibile. Spesso e volentieri sono questi i pensieri che attraversano la mente di mamma e papà mentre si dedicano all’impegnativo compito di crescere con gioia i loro tesori. Pensieri che vengono prontamente bollati come “egoistici” dai due indaffarati amorevoli genitori. L’effetto però di questa maratona senza sosta incentrata unicamente sui bisogni dei bimbi può avere effetti devastanti sulla vita di coppia. Ecco il consiglio prezioso della pedagogista Rachele Macchi Cassia, grazie al quale scopriamo che ritrovarsi e trovare un nuovo equilibrio  è importante, e non solo per mamma e papà!

Continua

Perline colorate

Più del 30% dei bimbi italiani è sovrappeso, lo sapevate? Pappa a pranzo e pappa a cena devono essere equilibrate tra loro dal punto di vista nutrizionale poiché la scelta alimentare è fondamentale. Le porzioni sono molto importanti dunque, ci avvisa la Dott.ssa Scaglioni: non devono superare i 20 gr e in particolare bisogna fare grande attenzione a non accedere in proteine. E i vostri bimbi sono dei gran mangioni oppure si regolano da soli? Raccontatecelo!

Continua

CBM Italia – Missioni Cristiane per i Ciechi nel Mondo

CBM Italia è un’Organizzazione non governativa nata per sconfiggere le forme evitabili di cecità e di disabilità fisica nei Paesi in via di Sviluppo, senza distinzione di razza, sesso e religione. L’associazione sostiene programmi e progetti di prevenzione e cura; sensibilizza l’opinione pubblica sulle condizioni di vita delle persone cieche e disabili e coinvolge la comunità nazionale e internazionale nella lotta a queste malattie altamente invalidanti. CBM Italia è membro di CBM International, organizzazione attiva dal 1908. Dal 1989 è riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità nella prevenzione e cura della cecità, e come partner nella lotta alla cecità e alla sordità.

Continua